Lunedì, Settembre 23, 2019
A- A A+

Cerca

Il perugino ROBERTO BACIOCCHI conquista un ORO MONDIALE di nuoto nei 50 m. rana, con un tempo di 41.42, battendo l'australiano Rumsey e il neozelandese Hylton.

IMG 3182 800x1200Il nuotatore perugino Roberto Baciocchi di 32 anni, già conosciuto per aver vinto numerose competizioni italiane (compresi gli ultimi tre titoli nei 50 m.rana, 50 m.farfalla e 100 m.rana conquistati a giugno scorso ai Campionati Italiani Fisdir a Bressanone) ed internazionali (Campionati Europei DSISO in Portogallo 2011 - quattro ori, un argento, un bronzo; Campionati Mondiali DSISO a Taiwan 2010 - due bronzi; Campionati Mondiali DSISO in Messico 2014 - un bronzo).

E' appena rientrato da Firenze dove si è svolta la prima edizione dei Trisome Games - giochi olimpici per atleti con Sindrome di Down - che ha visto la partecipazione di circa 1000 atleti di 36 nazioni impegnati in ben nove discipline: nuoto, nuoto sincronizzato, atletica, tennis, tennis tavolo, judo, calcio a 5, ginnastica artistica, ginnastica ritmica. Oltre a un argento e un bronzo nelle staffette 4 per 100 e 4 per 50 miste, Roberto si è aggiudicato addirittura l'oro nei 50 m.rana, con un tempo di 41.42, battendo l'australiano Rumsey e il neozelandese Hylton. Questa vittoria arriva dopo un anno di intensa preparazione presso gli impianti della Società Amatori Nuoto - Libertas di Perugia, seguito con grande professionalità dal tecnico William Valente e monitorato costantemente dal referente nazionale per il nuoto FISDIR Marco Peciarolo. E' da sottolineare inoltre che nel corso di questo anno Roberto si è allenato anche con la squadra Master - Amatori Nuoto, partecipando a numerose competizioni e gareggiando con atleti normodotati. Questa vittoria "mondiale" è di grande valore per Roberto, che ha iniziato a nuotare da piccolissimo e che ora, dopo anni e anni di allenamenti e sacrifici e quasi alla fine di una intensa carriera sportiva, ha raggiunto questo traguardo, forse per alcuni inaspettato, ma sicuramente meritato. Il suo percorso sportivo-agonistico è iniziato a otto anni con la Società ABD Fortitudo di Perugia, presso la quale si è allenato fino al 2002, per poi continuare con la Società Polisportiva Disabili di Foligno che ha seguito Roberto fino allo scorso anno. Questo oro è veramente un grande risultato per il nostro atleta, che non ha mai smesso di credere in se stesso e di impegnarsi al massimo per arrivare, come lui stesso dice "sul gradino più alto del podio", perché " l'acqua è il mio ambiente".

Articoli correlati

Scritto il 07/08/2019 da redazione
il-calendario-del-grifo-del-campionato-serie-b-2019-2020Il calendario del Grifo del campionato Serie B 2019-2020 Il calendario del Grifo del campionato Serie B 2019-2020
Scritto il 02/06/2019 da redazione
all-avellino-lo-scudetto-serie-d-2018-allo-stadio-renato-curi-di-perugia-e-andato-in-scena-l-ultimo-atto-della-stagione(ASI) Perugia. Allo stadio “Renato Curi” di Perugia è andato in scena l’ultimo atto della stagione 2018/2019 del Campionato di Serie D. In campo, per lo...
Scritto il 01/01/2016 da redazione
arte-claudio-montecucco-quando-gli-scatti-si-trasformano-in-sublime-poesia  Arte, Claudio Montecucco, quando gli scatti si trasformano in sublime poesia Intervista all'artista Claudio Montecucco  

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie..

  
EU Cookie Directive Module Information