Lunedì, Settembre 23, 2019
A- A A+

Cerca

Il Perugia vuole abbattere le Rondinelle. Oddo: “Convocherò Angella, il campo non sia un alibi”

Oddo170819 La sfida è contro un avversario di categoria superiore, ma a Pian di Massiano nessuno vuole abdicare. Il Perugia si appresta ad ospitare il Brescia per il terzo turno di Coppa Italia e proprio l’inversione di campo (in origine si doveva giocare prima al Rigamonti e poi a Mantova ma entrambe le ipotesi sono state bocciate per motivi di sicurezza) ha caricato a mille l’ambiente biancorosso che vuole guadagnarsi un’altra notte a dicembre contro la vincente di Sassuolo – Spezia. Massimo Oddo non vuole lasciare nulla di intentato malgrado le difficoltà che indubbiamente presenterà e ha subito chiarito le proprie intenzioni nella conferenza stampa di vigilia che ha preceduto l’allenamento di rifinitura.


Mister buongiorno, Angella può essere della partita?

Gli manca lo stare in gruppo. Deve iniziare ad ambientarsi, servirà un po’ di tempo ma sul piano metabolico sta bene. Verrà convocato anche se non giocherà dall’inizio


Che partita pensi possa essere domani?

Sicuramente impegnativa. È una formazione di serie A ma vogliamo provare a passare il turno e fare quello che sappiamo fare. Non saremo al 100% ma mi aspetto dei passi in avanti
Sono possibili cambiamenti tattici?

Le modifiche si fanno in base alla partita sperando siano giuste. Il modulo di partenza resta questo


Sul mercato hai avuto delle novità?

La società sta cercando delle soluzioni. C’è carne al fuoco perché si parla di più giocatori


Le mezzeali posso compiere dei movimenti diversi?
Conta chi scende in campo e ci si muove in base a come la partita richiede. Ad esempio davanti gli uomini possono essere tre o anche nessuno, specie se ti devi difendere


Tra i convocati ci saranno anche giocatori oggetto di trattative? Vedremo dopo l’allenamento. Chi entrerà nella lista dei 23 servirà a questo tipo di gara. Sicuramente c’è qualche acciacchino, decideremo quando parleremo con i dottori


Il terreno di gioco può essere un’insidia?

È un alibi. Dobbiamo pensare a giocare a calcio e basta. Se il pallone salta dobbiamo essere bravi a controllarlo meglio. Meglio pensare più ai nostri problemi che ad altro


C’è qualche giocatore in questo periodo che ti ha sorpreso particolarmente?

Un conto è conoscere i calciatori vedendoli in video, un altro è allenarlo perché ti rendi conto delle caratteristiche che possono creare gerarchie giuste o sbagliate. Se devo fare qualche nome sicuramente Ranocchia, elemento di sicuro avvenire, e Kouan. Chi sta partendo dall’inizio sta dando delle certezze che sono rimaste, gli altri avranno sicuramente il loro spazio


Tra questi ci sono Buonaiuto e Bianchimano?

Buonaiuto è un giocatore straordinario ed importante. Lui è Capone possono interpretare al meglio il mio credo. Bianchimano parte dietro, starà a lui mettersi in mostra e scalare le gerarchie


Si è detto che in questo periodo dovevate lavorare di più sulla fase difensiva…

Ma noi lavoriamo un po’ su tutto. È importante ciò che fa la palla in campo. Quel che è più difficile è ragionare all’unisono e sarà più facile se ci lavoriamo, pur sbagliando ci mancherebbe.

Enrico Fanelli

Articoli correlati

Scritto il 07/08/2019 da redazione
il-calendario-del-grifo-del-campionato-serie-b-2019-2020Il calendario del Grifo del campionato Serie B 2019-2020 Il calendario del Grifo del campionato Serie B 2019-2020
Scritto il 02/06/2019 da redazione
all-avellino-lo-scudetto-serie-d-2018-allo-stadio-renato-curi-di-perugia-e-andato-in-scena-l-ultimo-atto-della-stagione(ASI) Perugia. Allo stadio “Renato Curi” di Perugia è andato in scena l’ultimo atto della stagione 2018/2019 del Campionato di Serie D. In campo, per lo...
Scritto il 01/01/2016 da redazione
arte-claudio-montecucco-quando-gli-scatti-si-trasformano-in-sublime-poesia  Arte, Claudio Montecucco, quando gli scatti si trasformano in sublime poesia Intervista all'artista Claudio Montecucco  

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie..

  
EU Cookie Directive Module Information